Elettrosmog Meter Recensione: Tes92

4.5/5

Il rilevatore Tes92

è stato uno dei primi a basso costo ad avere un’affidabilità molto elevata, alla sua uscita non c’erano molte alternative e ancora oggi mantiene un’affidabilità davvero ottima.

L’unico limite

consiste nella larghezza di banda, che si ferma a 3.5 ghz, più che sufficienti misurare 3/4g ma purtroppo non il 5 (G) e nemmeno la nuova banda wifi dei 5ghz. 

Però a sua discolpa dobbiamo dire che al momento della scrittura di questo articolo, veri rilevatori a basso costo per il 5 (G) non ve ne sono affatto.

E’ munito

di una valida sonda a 3 assi (palla gialla) che altro non è che l’antenna, o per meglio dire le 3 antenne orientate appunto sui 3 assi per meglio interagire indipendentemente dalla posizione in cui viene tenuto. elettrosmog recensione rilevatore

Viene alimentato

con una batteria da 9v, che gli consente un’autonomia di circa 5 ore, un buon risultato anche se non eccellente, ma questo sta anche ad indicarci che la circuiteria è presente e fa il suo lavoro all’interno di questo Tes92 recensione rilevatore

tes92 vs
Conclusioni

Fino a che saranno presenti i sistemi 3g e 4g il Tes92 sarà un buon rilevatore, ma oggi per completare lo spettro di frequenze che stanno entrando in opera col 5 (G), è necessario qualcosa che abbia range ben maggiori, attendiamo con ansia un’apparato che abbia il giusto prezzo e che misuri almeno fino a 30ghz.

Acora oggi

lo utilizzo quasi ogni giorno nonostante sia stato il mio primo rilevatore per campi elettrici (RF), infatti il Tes92 misura le radiazioni generate da wifi, telefoni, ripetitori, ecc.

Mentre non è adatto alla misurazione dei campi magnetici di elettrodomestici o elettrodotti dell’alta tensione.